lunedì 26 aprile 2010

La pizza di Gabriele Bonci

Chi guarda "La prova del cuoco" sicuramente sarà rimasto affascinato dalla pizza di Gabriele Bonci (QUI il suo gruppo su Facebook), quindi perchè non provare a seguire le sue istruzioni e prepararla a casa propria? Anche perchè Roma, per me, è un pochetto distante.
Ecco come mi è venuta.


Gli ingredienti che ho usato per 2 pizze giganti sono:

- 500g di farina integrale
- 500g di farina 0
- 800g di acqua
- 1 bustina di lievito in polvere
- 1 cucchiaino di zucchero
- 2 cucchiai d'olio
- 2 cucchiaini di sale

Per prima cosa mescoliamo le farine aiutandoci con una forchetta, quindi uniamo quasi tutta l'acqua. Dopo aver mescolato un poco, aggiungiamo il lievito e lo zucchero e mescoliamo. Uniamo il sale con l'acqua restante e continuiamo a girare l'impasto con la forchetta, infine mettiamo l'olio.
Risulterà un impasto molliccio e assolutamente sgradevole alla vista, ma vi assicuro che dopo migliorerà.


Lasciamo riposare 10', quindi rovesciamolo su un ripiano infarinato (ho usato la semola rimacinata) e facciamo quelle che il signor Bonci chiama pieghe. Io non ve le so spiegare a parole, quindi lascio che siano le sue mani a parlare.


A questo punto mettiamo a lievitare l'impasto in frigorifero per 24h.


Dopo una giornata di attesa e sospiri tiriamo fuori la nostra pasta dal frigorifero.


Tiriamola con le mani fino ad ottenere la forma desiderata e trasferiamola in una teglia unta.


Condiamola secondo i nostri gusti, senza mettere la mozzarella (che va aggiunta quando mancano 10' al termine della cottura).


Inforniamola a 250°C appoggiandola sul fondo del forno e a metà cottura spostiamola nella parte alta.
Ecco la seconda pizza con un cappero fuggitivo.
 


Pensare di mangiare una pizza così da soli è assolutamente da record, infatti è davvero tanta.
Ho però provato a surgelarla per farne uso nei pranzi al volo all'università e ha superato la prova freezer a pieni voti.

Buona serata!

6 commenti:

Renza ha detto...

L'ho provata anch'io questa pizza ed è buonissima... ma questa versione con la farina integrale mi ispira molto, voglio provare!
Ciao e buona giornata!

Enza ha detto...

questo tipo di pizza... noi la chiamiamo "'a pizza de grano" .... buona buona buona... mi salvo la ricetta e la provo!!!!
grazie!!!!

elenuccia ha detto...

Non ho mai provato questo metodo...devo assolutamente rimediare :) Grazie per la spiegazione dettagliata, copierò alla lettera!

Cristina ha detto...

Io mi sono limitata a copiare le istruzioni del video adattando gli ingredienti alle disponibilità di casa! :)

fermenti ha detto...

complimenti....


saluti
gabriele bonci

Cristina ha detto...

Grazie a te per essere passato!